Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
ASCOLI - PARMA 0-1 (finale)
ASCOLI

ASCOLI – Buonasera a tutti gli amici di Sportparma. Tour de force per la serie B. Tre giorni dopo Parma-Cittadella (0-0), ecco un nuovo impegno per la squadra di D’Aversa. Alle 20,30 allo stadio Del Duca va in scena Ascoli-Parma, anticipo della 36a giornata del campionato cadetto. Cosmi conferma il 3-5-2, in attacco si affida alla coppia Ganz-Monachello. Novità nel Parma scelto da D’Aversa che anche in questa occasione deve fare a meno di cinque pedine importanti (Ceravolo, Da Cruz, Di Cesare, Scavone e Scozzarella). Modulo 4-3-3: in difesa Mazzocchi fa rifiatare Gazzola, Dezi torna dal primo minuto, con Munari che fa il regista basso; nel tridente, oltre all’insostituibile Calaiò, ci sono Siligardi e Baraye: tridente tutto nuovo. La diretta testuale di Ascoli-Parma è firmata da Vittorio Primiceri.


ASCOLI – PARMA 0-1
Marcatori: pt 2′ Calaiò

ASCOLI (3-5-2): Lanni; Padella, Mengoni (16′ st Clemenza), Cherubin; Mogos, Addae, Buzzegoli (4′ st Kanoute), D’Urso, Mignanelli; Ganz, Monachello.
A disposizione: Venditti, De Santis, Rosseti, Lores Varela, De Feo, Gigliotti, Parlati, Castellano, Florio, Baldini. All.Cosmi.
PARMA (4-3-3): Frattali; Mazzocchi, Iacoponi, Lucarelli, Gagliolo; Dezi (19′ st Vacca), Munari (46′ st Gazzola), Barillà; Siligardi, Calaiò, Baraye.
A disposizione: Nardi, Dini, Ciciretti, Frediani, Anastasio, Insigne, Di Gaudio, Sierralta, Mastaj. All. D’Aversa.
ARBITRO: Serra di Torino
NOTE: spettatori 5mila circa; un centinaio i tifosi del Parma nel settore ospiti. Ammoniti: Mengoni, Barillà, D’Urso. Angoli 7-4 per il Parma. Recupero: pt 2′, st 6′.


PRIMO TEMPO
1′ – Fischio d’inizio. Il Parma in maglia a strisce orizzontali gialloblù attacca da destra verso sinistra rispetto alla nostra postazione in tribuna centrale.
2′ – GOOOL PARMA Crociati in vantaggio con un bolide di sinistro di Calaiò da 25 metri che piega le mani al portiere e si infila nell’angolino. Stupendo. 0-1.
6′ – Strepitosa parata di Frattali su un colpo di testa di Ganz (cross di Mignanelli) dal limite dell’area piccola.
7′ – Siligardi si impossessa di una palla vagante in area e calcia di sinistro, basso, sul primo palo, Lanni si rifugia in angolo.
13′ – Siligardi salta due avversari e calcia a giro sul secondo palo, fuori di pochissimo.
15′ – Supremazia del Parma in questi primi 15 minuti. La difesa dell’Ascoli fa arrabbiare Cosmi.
22 – Punizione Parma: il pallone finisce a Mazzocchi che calcia in porta male, diventa un assist per Gagliolo che non si fa trovare pronto e ciabatta di sinistro da buona posizione: fuori.
26′ – Il Parma spreca un’altra occasione: contropiede di Mazzocchi sulla destra, cross lungo e millimetrico per Dezi che calcia al volo, fuori di un niente.
31′ – Ancora Parma, ancora Siligardi: dribbling ubriacante al limite e tiro di sinistro che sfiora il palo.
33′ – Barillà serva Baraye al limite, il senegalese si gira e calcia di destro, ne viene fuori un tiro smorzato che non inquadra lo specchio della porta.
37′ – Timida reazione dell’Ascoli con un sinistro da fuori di Monachello che Frattali battezza fuori.
45′ – Ci saranno 2 minuti di recupero.
47′ Finisce un primo tempo che il Parma ha chiuso meritatamente in vantaggio, sfiorando in più occasioni il raddoppio. Brutto Ascoli, pericoloso solo con Ganz.


SECONDO TEMPO
1′- Pronto via, Parma subito pericoloso con un rasoterra di Siligardi che Lanni lascia sfilare sul fondo.
4′ – Primo cambio nelle fila dell’Ascoli: Kanoute prende il posto di Buzzegoli. A livello tattico non cambia nulla.
8′ – Il Parma ha iniziato la ripresa con lo stesso piglio e la stessa intraprendenza del primo tempo.
11′ – Mignanelli anticipa di testa Mazzocchi ma non inquadra lo specchio della porta.
13′ Angolo di Siligardi, Iacoponi colpisce di testa ma il pallone si impenna e finisce abbondantemente sopra la traversa.
14′ Dezi si accentra e dalla lunetta dell’area di rigore calcia di sinistro: tiro leggermente svirgolato che non inquadra lo specchio della porte.
16′ L’Ascoli cambia pelle: dentro Clemenza, un attaccante, per Mengoni, un difensore.
19′ Primo cambio nel Parma: esce un acciaccato Dezi (si tocca la coscia destra), al suo posto Vacca, anche lui non al 100%.
23′ – Angolo di Clemenza inzuccata perentoria di Mogos e risposta eccellente di Frattali (traiettoria centrale).
24′ – Salvataggio provvidenziale di Padella su Calaiò, in piena area di rigore, con un rischioso intervento da dietro.
27′ – Altra palla gol per il Parma: Baraye infila due avversari e calcia forte sul primo palo, Lanni si rifugia in angolo con i piedi.
32′ – Baraye scatenato, doppio dribbling e gran sinistro che sembra diretto nell’angolino alto, se non fosse per un grande parata di Lanni in tuffo che devia in angolo.
41′ – Il Parma sta cercando di addormentare la partita con ritmi blandi e possesso palla.
46′ – Esce Munari per un problema fisico, al suo posto Gazzola.
46′ – Sei minuti di recupero.
47′ – Brivido Parma: Monachello vede fuori posizione Frattali e cerca di sorprenderlo dalla distanza, il portiere gialloblù si salva con uno scatto di reni.
51′ – Finisce qui, è festa Parma: con un un gran gol di Calaiò al 2′ espugna il Del Duca e si porta momentaneamente al secondo posto in classifica.

L'articolo ASCOLI – PARMA 0-1 (finale) proviene da SportParma.