Privacy | Cookie policy        
HOMESerie A 2019/20CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
D‘AVERSA: Toro forte a livello fisico e tecnico dobbiamo dare tutto
D’AVERSA:

La vigilia di Parma-Torino nella parole di Roberto D’Aversa direttamente dalla sala stampa del Centro Sportivo di Collecchio.

INFORTUNIO DARMIAN: “L‘altro ieri a fine allenamento ha avuto un problemino valutato dal medico e domani non fa parte della gara così come Grassi”.

RECUPERO KUCKA: “Quando si rientra da un periodo lungo, nel suo caso si tratta di un percorso dal ritiro estivo dove ha avuto una serie di problemini a oggi, quasi sempre l‘idea è fare subentrare il giocatore; si gioca lunedì e poi sabato, vedremo anche in base allo staff medico, bisogna stare attenti: con due gare ravvicinate e rientrando da un lungo periodo può essere un rischio, valuteremo all‘ultimo. Se ci dovesse essere essere una recidiva e parte dall‘inizio ci si brucia un cambio; cerchiamo di pensare positivo, è guarito”.

CONDIZIONE FISICA: “Analizzando le partite, a livello fisico la squadra si è ben comportata, a parte il secondo tempo con la Lazio anche se è stata un questione mentale più che fisica. Contro il Sassuolo abbiamo fatto una partita intensa; ma abbiamo avuto un giorno in più recuperare e preparare questa partita”.

IL TORINO: “Loro sono una squadra forte a livello fisico e tecnico, vengono ad aggredirti in avanti, spesso giocano a tutto campo su più di un riferimento. Dovremo essere bravi a giocare di reparto e di squadra, a capire i loro pregi e sfruttare i loro difetti”.

LE STRATEGIE: “Il Torino ha una concretezza in rosa per numero di giocatori importanti per fare cambi e migliorare la partita; sono una squadra fisica, se andiamo per giocare 1 contro 1 possiamo avere difficoltà; dobbiamo essere bravi a giocare puliti quando abbiamo la palla, perchè se c‘è un asquadra che ti viene ad aggredire velocemente devi essere bravo a volte a farli uscire a vuoto. Cerchiamo di giocare in base alle loro qualità, sono forti e completi in tutti i reparti, hanno recuperato Lukic e Iago Falque”.

HERNANI: “Sta facendo bene, così come Darmian si è integrato benissimo, così Laurini e come Kulusevski”.

DARE TUTTO: “Abbiamo portato a casa 3 punti nell‘ultima ma non dobbiamo pensare che domani sarà più semplice, dobbiamo fare di tutto per portare a casa il risultato, consapevoli e vogliosi di fare 3 punti indipendentemente dallo scorso risultato, anzi bisogna resettare e ragionare con equilibrio sia quando il risultato è positivo o negativo come già detto dopo la Lazio, dobbiamo andare sempre in campo come fosse l‘ultima gara, quella decisiva, che significa dare tutto”.