Privacy | Cookie policy        
HOMESerie A 2019/20CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
PARMA - TORINO 2 - 2 (8′ st)
PARMA

Buonasera amici e amiche di Sportparma. Anche oggi siamo presenti allo stadio Tardini per raccontarvi la diretta testuale di Parma-Torino, il posticipo che chiude la sesta giornata di serie A. Novità di formazione nei gialloblù: D’Aversa lancia Cornelius dal primo minuto e per la prima volta fa accomodare Inglese in panchina. Al posto dell’infortunato Darmian gioca Laurini. Il Toro di Mazzarri risponde con un 3-5-2 con Verdi e Belotti coppia d’attacco. Serata calda, il manto erboso è in perfette condizioni,


PARMA – TORINO 2 – 2

Reti: pt 2′ Kulusevski, 12′ Ansaldi, 43′ Belotti rig., 47′ Cornelius.

PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo (1′ st Pezzella); Hernani, Scozzarella, Barillà; Kulusevski, Cornelius, Gervinho.
A disposizione: Alastra, Colombi, Dermaku, Brugman, Kucka, Karamoh, Inglese, Sprocati. All. D’Aversa

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Ola Aina, Meité, Rincon, Baselli, Ansaldi; Verdi, Belotti.
A disposizione: Ujkani, Rosati, Lukic, Falque, Zaza, Bonifazi, Berenguer, Millico, De Silvestri, Djidji, Laxalt. All. Mazzarri

ARBITRO: La Penna di Roma
NOTE: spettatori 15.001 (13.033 abbonati) per un incasso totale di 168.876,71 euro. Espulso Bremer al 30′ pt per doppia ammonizione.  Ammoniti Rincon per gioco falloso.


 PRIMO TEMPO

1′ – Si comincia, il Parma in maglia crociata attacca da destra verso sinistra rispetto alla nostra postazione in tribuna stampa.

2′ – GOOOL PARMA – Gervinho scappa sulla sinistra, entra in area e con il sinistro esegue un tiro-cross che Kulusevski devia in porta in scivolata.

9′ – Sinistro di Ansaldi, all’interno dell’area, Barillà respinge in angolo.

11′ – GOL TORINO – Cross dalla sinistra di Aina, il pallone attraversa tutta l’area e finisce sulla testa di Ansaldi che indisturbato segna di testa il gol del pareggio. Parma-Torino 1-1.

20′ – Diagonale forte di Verdi, Sepe è ben posizionato e si rifugia in angolo.

29′ – Rigore per il Parma dopo intervento del Var che vede e conferma un fallo di mani in rea di Bremer che viene anche espulso per doppia ammonizione.

30′ – Sul dischetto si presenta Gervinho: destro poco angolato, Sirigu vola e respinge.

36′ – Contropiede Torino concluso da Aina con un destro al volo da ottima posizione che finisce in curva.

38′ – Bomba di Hernani da 35 metri, palla fuori non di molto.

40′ – Rigore per il Torino per un contatto in area tra Laurini e Belotti. L’arbitro indica il dischetto dopo aver consultato il Var.

43′  – GOL TORINO – Belotti è freddo dal dischetto e spiazza Sepe. Parma-Torino 1-2.

45′ – Tre minuti di recupero.

47′ – GOOOL PARMA – Assist perfetto di Kulusevski per Cornelius che entra in area e spara un sinistro forte che sbatte sulla parte interna della traversa e finisce in rete. Parma-Torino 2-2.

48′ – Fine primo tempo.


 SECONDO TEMPO

1′ – Inizia la ripresa, il calcio d’inizio è del Torino.

3′ – Angolo di Scozzarella e testa di Bruno Alves sul secondo palo: fuori.

6′ – Due grosse occasioni in pichi secondi per il Parma: prima un diagonale di Gervinho respinto da Sirigu e poi, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, un colpo di testa di Hernani colpisce la parte superiore della traversa.