Privacy | Cookie policy        
HOMESerie A 2020/21CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2019/2020 2018/2019 2017/2018 2016/2017 2015/2016 2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
KRAUSE: Torneremo. D‘AVERSA: Siamo tutti responsabili

Un breve tweet del presidente Kyle Krause e le parole di Roberto D’Aversa a “sancire” la retrocessione matematica in serie B (leggi qui) dopo la sconfitta per 1-0 a Torino.

E’ “una sconfitta difficile che chiude una stagione difficile” ha scritto Krause, il quale era presente a Torino insieme ai due nuovi dirigenti, Ribalta e Kalma. “Ai tifosi e alla città di Parma – chiude il patron americano – dico solo questo: torneremo. Forza Parma”.

Scuro in volto e rassegnato mister D’Aversa che con quella di oggi arriva a 5 sconfitte consecutive: “La partita di questa sera rispecchia il campionato che abbiamo fatto, per lo meno da quando ci sono io. Il Torino non è stato superiore, ma siamo mancati di carisma e determinazione, quello che ha compromesso non solo la partita di oggi ma tutto il risultato finale, che oggi ci vede retrocessi matematicamente. Dispiace, dopo un lavoro fatto negli ultimi 4 anni; si torna in una categoria che non fa parte della storia di una città e di una squadra come il Parma. Siamo tutti responsabili di questo. Gli errori individuali sono stati tanti, non è un problema di gioventù o altro. Troppe reti subite da palla inattiva. Finché si è fatta una partita tattica la squadra ha risposto in maniera positiva, quando si fa sporca poi abbiamo faticato”.
E sul futuro: “In questo momento non ci penso, la società sta lavorando per diventare un club importante, il futuro sarà roseo”.

L'articolo KRAUSE: «Torneremo». D’AVERSA: «Siamo tutti responsabili» proviene da SportParma.