Privacy | Cookie policy        
HOMESerie A 2019/20CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
PAGELLE: Hernani e Kucka non mollano mai
PAGELLE:

Le pagelle di Parma-Lazio accendono i riflettori sulla prestazione complessiva del Parma, ma anche sul carattere e la determinazione di due centrocampisti come Hernani e Kucka.

COLOMBI 6 Due interventi risolutivi e poco altro. Sul gol di Caicedo può fare poco.

DARMIAN 6 Difensore tosto ed efficace, ma quando prova a spingere non lascia mai il segno.

IACOPONI 6 Dei due centrali è quello più dinamico e reattivo, anche su Immobile.

BRUNO ALVES 6 Le palle alte dentro e fuori l‘area di rigore sono quasi tutte di sua proprietà.

GAGLIOLO 5 Si perde Luis Alberto sul gol dell‘1-0, in difficoltà dopo l‘ingresso di Lazzari. Pezzella (33‘ st) ng.

HERNANI 6 Marcatura personalizzata su Luis Alberto, che però perde in più occasioni. Bravo nella gestione del pallone e nel mantenere la lucidità nel forcing finale.

BRUGMAN 6 Palleggia e distribuisce rifornimenti, ma soffre di incostanza e il gioco ne risente.
Kulusevski (16‘ st) 6 Non riesce a cambiare marcia all‘attacco ma quantomeno prova le soluzioni da fuori area.

KURTIC 5 Prova opaca, finisce inghiottito nel traffico del centrocampo senza trovare mai la soluzione illuminante.

KUCKA 6 Progressioni palla al piede, pressing, contrasti, diversi errori nell‘impostazione e poca lucidità in zona tiro.

CORNELIUS 6 Protegge decine di palloni, attacca la profondità e fa a sportellate con i tre centrali della Lazio. Ma zero tiri in porta.

CAPRARI 5.5 Non fornisce i rifornimenti e il supporto necessario a Cornelius.
Sprocati (22‘ st) 5.5 Tanto fumo e niente arrosto.

ALL. D‘AVERSA 6 Aggressività e intensità non sono bastati a fermare il tabù Lazio. Ma la prova complessiva è l‘ennesima conferma della forza e del carattere di questa squadra.