Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
PAGELLE: Sepe miracoloso Ceravolo e Gervinho inconcludenti
PAGELLE:

Le pagelle di Parma-Frosinone (0-0): Sepe il migliore in campo grazie alla parata miracolosa in pieno recupero. Deludente il tridente offensivo con Ceravolo e Gervinho che non sono mai riusciti ad impensierire Sportiello.

SEPE 7 Dopo 93 minuti di ordinaria amministrazione compie una prodezza salva risultato su un bolide di Vloet diretto sotto l‘incrocio.

IACOPONI 5,5 Le iniziative di Beghetto lo fanno barcollare più volte, tant‘è che appare meno sicuro di altre volte, soprattutto quando si tratta di uscire dalla difesa palla al piede.

ALVES 6 Il confronto con Ciofani produce scintille, ma alla fine esce indenne. Risoluto quando la partita si complica.

GAGLIOLO 6 Due interventi decisivi in area di rigore, ma anche tanta determinazione nelle chiusure e marcature.

GOBBI 6 Rimane rintanato nella propria metà campo per lunghi tratti a difesa del fortino; le discese di Zampano non lo impensieriscono.

DEIOLA 5,5┬áTampona, ringhia, corre, sgomita, ma in fase offensiva è praticamente invisibile.

STULAC 4,5 Si vede poco nella costruzione del gioco e lascia la squadra in 10 per un brutto fallo su Chibsah.

RIGONI 6 In ritardo nelle chiusure, impreciso nel palleggio, ma la sua presenza fisica nella propria metà campo è utile a impedire al Frosinone di sfondare per vie centrali.
(40‘ st) Grassi ng.

SILIGARDI 6 Ancora una volta il più ispirato del tridente offensivo è lui. Impegna Sportiello con un sinistro da fuori. Ha il pallone attaccato ai piedi, impossibile toglierglielo.
(33‘ st) Inglese ng.

CERAVOLO 5 Discontinuo e mai pericoloso, anche perché non è mai stato messo nelle condizioni di offendere.
(28‘ st) Bastoni 6,5 Nei convulsi minuti finale salva la porta di Sepe con un colpo di testa in tuffo.

GERVINHO 5,5 Non una delle sue migliori prestazioni in maglia crociata, ma almeno non fa mancare il suo contributo alla fase difensiva, dimostrando un pieno coinvolgimento nel progetto Parma.

ALL. D‘AVERSA 6 Squadra contratta e con pochissime idee offensive. L‘espulsione di Stulac è un aggravante.

FROSINONE: Sportiello 6; Goldaniga 6, Ariaudo 6, Capuano 6; Zampano 6, Chibsah 6 (25′ st Gori 6), Maiello 6, Beghetto 6.5; Ciano 5 (41′ st Vloet ng.), Campbell 5.5 (35′ st Soddimo ng.); Ciofani 5.5. All. Longo 6