Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
Le probabili formazioni di Inter-Parma
Le

Emergenza totale, soprattutto in attacco dove D’Aversa è senza una punta di ruolo. Domani a San Siro contro l’Inter bisognerà disegnare una formazione assolutamente inedita. Tre i dubbi di formazione (4-3-3 o 4-3-2-1): a centrocampo Scozzarella o Hernani nel ruolo di regista basso, in attacco Kulusevski o Gervinho come falso nueve e sulla fascia (destra o sinistra) l‘ex Karamoh o Sprocati.
La sensaione è che sia finalmente arrivato il momento dell’esordio dal primo minuto di Karamoh. In difesa si va verso la conferma di Dermaku centrale, anche se non è da escludere la possibilità dell’accentramento di Gagliolo e il rilancio di pezzella a sinistra.
I convocati sono solo 17: 14 giocatori e 3 portieri. In pratica panchina ridotta all’osso. Restano a casa gli infortunati Bruno Alves, Cornelius, Grassi, Inglese, Laurini.

QUI INTER – Conte non stravolgerà l’Inter, malgrado qualche infortunato (D’Ambrosio, Sanchez, Sensi e Vecino) e l’ultimo impegno ravvicinato in Champions League contro il Borussia Dortmund (2-0). Probabile turno di riposo per De Vrij e Lukaku. In difesa giocherà l’ex bastoni, mentre in attacco non è da escludere la sorpresa Esposito (17 anni).


LE PROBABILI FORMAZIONI