Privacy | Cookie policy        
HOMESerie A 2019/20CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
PAGELLE: Kulusevski incanta sorpresa Cornelius
PAGELLE:

Le pagelle di Parma-Torino 3-2 come sempre affidate al nostro Antonio Boellis.

SEPE 6 La prima vera parate la compie al minuto 28 della ripresa su un destro ravvicinato di Baselli. Prima e dopo è poco impegnato.

LAURINI 5,5 Un primo tempo anonimo condito dal fallo da rigore su Belotti. Meglio nel secondo almeno fino all‘ingresso di Laxalt che gli crea qualche problema.

IACOPONI 6 Ci mette tutto l‘impegno e l‘energia che ha in corpo per rendere innocuo Belotti. Missione compiuta.

BRUNO ALVES 6 Ha qualche responsabilità sul gol di Ansaldi (errore di posizionamento). Per il resto sbaglia poco e niente, diffondendo sicurezza a tutto il reparto.

GAGLIOLO 4,5 Giornata no. Sbaglia tutto quello che c‘è da sbagliare. Si dimentica di Ansaldi sul gol dell‘1-1.
(1‘ st) Pezzella 6 Entra in campo con il piglio giusto, ma si spegne presto. Nel complesso fa meglio di Gagliolo, non ci voleva molto.

HERNANI 6 E‘ l‘unico del centrocampo in grado di impostare e dare un senso alla manovra offensiva. Nella ripresa colpisce la traversa con un perentorio colpo di testa.
(33‘ st) Inglese 6.5 Un gol pesantissimo, per il Parma e per se stesso dopo un periodo di appannamento.

SCOZZARELLA 6 Cresce alla distanza, dopo un primo tempo insufficiente, anche perché con il Toro in 10 a centrocampo ci sono ampie praterie che non sempre sfrutta a dovere.

BARILLA‘ 6 Il solito motorino del centrocampo che corre e tampona, ma privo di inventiva e qualità quando ha la palla tra i piedi.
(21‘ st) Kucka 6 Peso e fosforo in mezzo al campo, un recupero fondamentale.

KULUSEVSKI 8 Gol e assist, è l‘uomo che cambia il volto della partita; il giocatore che da solo manda in tilt la difesa granata. Una forza della natura. Migliore in campo.

CORNELIUS 7 Prima volta da titolare e primo gol in maglia crociata. Prestazione di carattere e impegno, protegger decine di palloni, ma in area di rigore non fa valere i suoi centimetri.

GERVINHO 6 Un rigore sbagliato, un assist (1-0), un destro parato da Sirigu e almeno tre ripartenze sprecate per eccesso di egoismo.

ALL. D‘AVERSA 6,5 La voglia di vincere che la squadra ha dimostrato fino all‘ultimo minuto è merito del suo carattere testardo e del martellamento continuo verso i suoi giocatori.