Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
PARMA - INTER 0-0 (23′ pt)
PARMA

Buonasera a tutti amici di Sportparma. Tra pochi minuti seguiremo LIVE Parma-Inter, sfida sempre affascinante, malgrado la classifica e le differenti ambizioni delle due squadre. Il Tardini è un campo storicamente difficile per i nerazzurri, ma anche per il Parma che nelle ultime 7 gare interne ne ha vinta solo una. D’Aversa conferma il 4-3-3 ma in attacco c’è una novità: Siligardi vince il ballottaggio con Biabiany. Formazione annunciata per l’Inter, con Joao Mario nel tridente offensivo, preferito a Candreva (Politano squalificato). In difesa rientra Asamoah. Grande pubblico sugli spalti, si sfiora il tutto esaurito.

 

PARMA – INTER 0-0
Reti:

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Barillà; Siligardi, Inglese, Gervinho.
A disposizione: Bagheria, Frattali, Gazzola, Gobbi, Iacoponi, Dezi, Diakhate, Machin, Rigoni, Stulac, Ceravolo, Biabiany, Sprocati. All. D’Aversa
INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Joao Mario, Nainggolan; Perisic; Icardi.
A disposizione: Berni, Padelli, Cedric, Dalbert, Miranda, Ranocchia, Gagliardini, Keita Baldé, Candreva, Lautaro Martínez. All. Spalletti
ARBITRO: Irrati di Pistoia
NOTE:


PRIMO TEMPO
1′ – Partiti, il Parma con la divisa bianco-crociata attacca da sinistra verso destra rispetto alla nostra postazione in tribuna stampa. L’Inter indossa una maglia nero e azzurra e pantaloncini bianchi.
2′ – Accelerazione di Gervinho, entra in area ma il suo tiro viene murato da D’Ambrosio.
5′ – Angolo di Scozzarella dalla destra, testa di Kucka e palla fuori di pochissimo.
11′ – Punizione centrale di Scozzarella, colpo di testa di B.Alves sul secondo palo che finisce lontanissima dalla porta.
18′ – L’Inter continua a produrre cross dalle fasce, ma sono tutti fuori misura.
19′ – Destro basso di Nainggolan da 35 metri: fuori di un metro.
20′ – Il Parma pressa a tutto campo e tiene bene il campo.
21′ – Occasionissima Parma: Barillà innesca Gervinho, l’ivoriano salta Vecino, entra in area e calcia forte, il pallone si stampa sulla traversa e rimbalza via.