Privacy | Cookie policy        
HOMESerie A 2020/21CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2019/2020 2018/2019 2017/2018 2016/2017 2015/2016 2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
Liverani: A Udine partita difficile sotto tanti punti di vista

Una vigilia tormentata, anomala e piena di preoccupazioni. Udinese-Parma non è una partita uguale alle altre, i 6 casi di positività al Covid (leggi qui) hanno movimentato la settimana e la vigilia di Udinese-Parma. Di questo e altro ha parlato Fabio Liverani ai microfoni del sito ufficiale del Parma Calcio (conferenza stampa abolita).

Sono ore particolari, come le state vivendo?
Io le vivo con molta serenità. C‘è un protocollo, c‘è un‘idea valida per questa stagione alla quale, anche se fastidiosa, bisogna adattarsi velocemente. E mi sembra che la squadra lo viva serenamente. Purtroppo fa parte di questo periodo e ci adeguiamo. La squadra si è allenata bene, dispiace per i positivi, però gli altri sono abbastanza concentrati.

Domani che partita si aspetta?
E‘ una partita difficile sotto tanti punti di vista. L‘Udinese è una squadra tra le più fisiche, nelle ultime ore di mercato ha acquistato dei calciatori di qualità ed internazionali come Deulofeu o Pussetto. E‘ arrivato anche Pereyra: calciatori importanti per migliorare. Ho visto le loro partite, è una squadra viva che non merita la classifica che ha. Sarà una partita certamente difficile e molto fisica. La squadra si è allenata bene e sta migliorando.

Per motivi diversi dovrà reinventarsi nuovamente l‘attacco. Ha in mente qualche sorpresa?
Abbiamo chiuso il mercato con una rosa numericamente giusta. L‘avevamo chiesta così per andare incontro anche a questi momenti. Sicuramente quando le assenze sono tante nello stesso reparto si va un po‘ in difficoltà però credo che abbiamo la possibilità di poter fare la partita ad Udine, di poter creare loro delle difficoltà sapendo che abbiamo delle caratteristiche diverse. Vedremo domani che tattica cercare di adottare.

Al netto degli infortunati e dei nazionali, ha potuto lavorare in queste due settimane con un po‘ di costanza? Quali sono le sensazioni che si porta con sé?
A livello numerico non abbiamo alzato di tanto gli allenamenti. Sia per i nazionali assenti sia per gli infortunati, la squadra ha lavorato poco insieme. Io credo, invece, che dalla prossima settimana e fino alla prossima sosta, possiamo farlo sperando di non avere altre problematiche tra infortuni e Covid-19 che possono crearci difficoltà.

Come procede l‘inserimento dei nuovi acquisti?
Coloro che erano un po‘ più avanti per allenamenti con la squadra erano Osorio, Brunetta e Cyprien. Abbiamo perso Brunetta, Osorio e anche lo stesso Valenti. Cyprien è quello che si è allenato di più, che forse è più pronto insieme a Sohm che è arrivato giovedì. Sono i due più pronti per poter far parte della squadra.

L'articolo Liverani: «A Udine partita difficile sotto tanti punti di vista» proviene da SportParma.