Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
D‘AVERSA: Buona gara ma zero punti. GATTUSO: Cuore e tecnica ottima prova
D’AVERSA:

MILANO – Dalla sala stampa dello stadio Meazza ecco le dichiarazioni a caldo dei protagonisti dopo Milan-Parma (2-1), a partire dai due tecnici, Roberto D’Aversa e Gennaro Gattuso.

D’AVERSA: “Siamo stati bravi a contenere la veemenza iniziale del Milan che è una grande squadra. Bravi a passare in vantaggio, meno in occasione del pareggio perché abbiamo perso una palla limite dell’area che avevamo appena conquistato. Non recriminiamo sugli episodi, ma torniamo a casa con zero punti pur disputando una buona gara. A differenza di altre volte abbiamo avuto qualche lacuna nel rifornire velocemente i nostri attaccanti e far ripartire l’azione; ma è stato bravo anche Abate a limmitarci.
C’è rammarico perché loro avevano giocato giovedì e potevamo essere più attenti nella seconda parte di gara, magari facendoli girare a vuoto. Gervinho ha avuto un leggero fastidio a fine primo tempo, ha capito che era meglio fermarsi. Il rigore? Non c’erano state proteste da parte dei giocatori del Milan, nessuno aveva capito cos’era successo. Serve più uniformità nelle situazioni di falli di mano”.

GATTUSO: “Siamo stati bravi contro un bel Parma, una squadra fastidiosa che sa difendere bene. Nel primo tempo troppi cross e loro hanno difeso bene. La mia squadra ci ha messo cuore e tecnica. Buonissima partita. I meriti sono dei giocatori, dei ragazzi. Credono fortemente in quello che facciamo. Vedere Abate in un ruolo non suo fare una bella partita è motivo di orgoglio. Non tutti ragazzi molto disponibili e pronti. Credo che questo sia il nostro segreto. Cutrone ha il veleno addosso, è una dote innata, vice per il gol. Sembra tarantolato.
Vediamo chi arriva dal mercato e poi decideremo come giocare; a me piace giocare con tanti giocatori offensivi ma serve equilibrio”.