Privacy | Cookie policy        
HOMESerie A 2019/20CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
Statistiche e numeri di Sassuolo-Parma
Statistiche

La prima volta non si scorda mai: Cornelius e Berardi. Il loro primi gol in serie A li hanno segnati proprio contro Sassuolo e Parma, le avversarie di domenica al Mapei Stadium. Vediamo tutti i numeri e le statistiche della partita grazie al supporto dell’agenzia Opta:

1) Il Parma conta il doppio dei successi del Sassuolo nei sette precedenti tra le due squadre in Serie A: quattro per i crociati (inclusa la gara d’andata), due per i neroverdi (1N).

2) Il Sassuolo ha ottenuto sei punti nelle ultime due gare di Serie A: non trova il successo per tre incontri di fila nella competizione dal dicembre 2017, sotto la guida di Giuseppe Iachini.

3) Il Sassuolo va in gol da 11 partite interne consecutive di Serie A: dovessero trovare la rete, i neroverdi stabilirebbero il loro record di gare di fila a segno al Mapei Stadium nel massimo campionato italiano.

4) Il Parma ha perso 0-1 l’ultima gara di campionato contro la Lazio: i crociati non restano a secco di reti per due incontri consecutivi in Serie A dall’aprile 2019, il secondo proprio contro il Sassuolo.

5) Nonostante sia la squadra che subisce più tiri in questa Serie A (426 totali – 19 in media a incontro), il Parma ha la quinta miglior difesa del campionato (30 gol subiti), alle spalle di Inter, Lazio, Juventus e Verona.

6) Il Sassuolo è la terza squadra di questo campionato per percentuale di passaggi riusciti (85.8%) – questo è inoltre il miglior risultato per i neroverdi in una singola stagione del massimo campionato.

7) Il tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi potrebbe vincere per la prima volta tre partite consecutive di Serie A nella sua carriera da allenatore: tuttavia, contro il Parma non ha mai trovato il successo nella competizione (1N, 2P).

8) Francesco Caputo (11 centri) è il secondo giocatore del Sassuolo capace di arrivare in doppia cifra di gol nelle prime 23 gare stagionali di Serie A, dopo Domenico Berardi nel primo campionato dei neroverdi in prima divisione (2013/14).

9) L’attaccante del Sassuolo Domenico Berardi potrebbe raggiungere la doppia cifra di gol in una stagione di Serie A per la prima volta dal 2014/15: contro il Parma ha realizzato la sua prima rete nella competizione, nell’ottobre 2013 su calcio di rigore.

10) Otto gol per Andreas Cornelius in questa Serie A, miglior bottino per un danese in un singolo campionato da Jon Dahl Tomasson nel 2003/04 (12) – l’attaccante del Parma ha trovato contro il Sassuolo, nel settembre 2017, la sua prima marcatura nel massimo campionato italiano.