Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
BOLOGNA - PARMA 4-1 (finale)
BOLOGNA

BOLOGNA – Buonasera dallo stadio Dall’Ara, il teatro del derby emiliano Bologna-Parma. Di fronte due squadre in piena lotta salvezza che, dopo la vittoria di ieri di Empoli e Udinese, non possono permettersi passi falsi. E’ partita vera, sfida sentita da entrambe le tifoserie. D’Aversa è senza gli squalificati Barillà e Kucka, ma vuole vincere e si presenta con un 3-4-3 che in attacco prevede Sprocati (novità) e Gervinho a sostegno di Ceravolo. Inglese va in panchina, al massimo potrà giocare gli ultimi 20 minuti. Il Bologna di Mihajlovic recupera in extremis Lyanco che parte titolare al centro della difesa. La grande novità è Destro titolare, sempre in gol nelle ultime 3 partite. Circa 800 i tifosi gialloblù nel settore ospiti che sognano una vittoria che significherebbe matematica salvezza.
Diretta testuale di Bologna-Parma curata da Filippo Boldini.


BOLOGNA – PARMA 4 – 1

Reti: st 7′ Orsolini, 14′ Pulgar, 27′ Lyanco, 36′ Inglese, 39′ Sierralta aut.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco (41′ st Corbo), Krejci; Dzemaili, Pulgar; Orsolini, Soriano (20′ st Svanberg), Palacio; Destro (21′ st Santander).
A disposizione: Da Costa, Santurro, Calabresi, Helander, Paz, Nagy, Donsah, Edera, Falcinelli. All. Mihajlovic
PARMA (3-4-3): Sepe; Iacoponi, B. Alves, Bastoni; Gazzola (15′ st Siligardi), Scozzarella, Rigoni, Dimarco; Gervinho, Ceravolo (15′ st Inglese), Sprocati (20′ st Sierralta).
A disposizione: Frattali, Brazao, Stulac, Machin, Gobbi, Gagliolo, Dezi, Grassi. All. D’Aversa
ARBITRO: Pairetto di Nichelino
NOTE: cielo coperto, terreno bagnato dalla pioggia ma in buone condizioni. Espulso B.Alves per proteste (doppia ammonizione) al 16′ st. Ammoniti Dimarco, Rigoni, Soriano, Gervinho, B.Alves, Scozzarella per gioco falloso.


SECONDO TEMPO

47′ – Triplice fischio finale, il Parma affonda al Dall’Ara. Il finale di Bologna-Parma è 4-1. Partita senza storia sin dai primi minuti.


45′ – Sono 2 i minuti di recupero.


39′ – GOL BOLOGNA – Scozzarella perde palla e il Bologna parte in contropiede, ma Sierralta nel tentativo di anticipare Pulgar spedisce la palla nella propria porta. E’ autorete. Bologna-Parma 4-1.


36′ GOOOL PARMA – Siligardi serve un bel pallone per Gervinho che vede il taglio di Inglese e lo serve, l’attaccante ex Chievo supera il portiere con un pallonetto. Bologna-Parma 3-1.


34′ – Gol annullato a Sierralta (colpo di testa nell’angolino) per fallo dello stesso difensore ai danni di un difensore.


31′ – Strepitoso intervento in scivolata di Bastoni a mezzo metro dalla porta che impedisce a Santander di segnare.


27′ – GOL BOLOGNA – Cross dalla destra di Palacio, al centro dell’area Lyanco anticipa Sierralta e segna di testa. Bologna-Parma 3-0.


22′ – Destro a filo d’erba di Krejci che impegna Sepe, palla respinta.


20′ – Sepe si oppone ad un diagonale incrociato di Pulgar.


20′ – Triplo cambio nel Parma in pochi minuti: dentro Inglese, Siligardi e Sierralta.


16′ – Piove sul bagnato: espulso B.Alves che si becca due gialli in pochissimi secondi, prima per un fallo su Orsolini e poi per proteste plateali contro l’arbitro e il giocatore avversario.


14′ – GOL BOLOGNA – Punizione di Pulgar, leggermente decentrata sulla sinistra: destro a girare di Pulgar che trova assolutamente impreparato Sepe e palla in rete (autogol del portiere). Bologna-Parma 2-0.


13′ – Ammonito Gervinho per un fallo da dietro (non cattivo) su Orsolini, l’ivoriano protesta e manda a quel paese l’arbitro rischiando il secondo giallo.


11′ – Sinistro da 20 metri di Dimarco, leggermente deviata da un difensore, fuori non di molto.


7′ – GOL BOLOGNA – Assist di Dzemaili per Orsolini il quale è libero di girarsi in area di rigore, puntare la porta e calciare un sinistro rasoterra che porta in vantaggio i padroni di casa. Bologna-Parma 1-0.


3′ – Primo ammonito per il Bologna, è Soriano, punito dopo un fallo duro su Scozzarella.


1′ – Iniziano i secondi 45 minuti. Squadre in campo cono gli stessi 22 giocatori del primo tempo. Si riparte dal risultato di 0-0. Continua a piovere.

 

 


PRIMO TEMPO

45′ – Fine PT Niente recupero, le due squadre si dirigono negli spogliatoi sotto la pioggia. Bologna-Parma 0-0. I felsinei hanno creato di più ma sulla loro strada hanno trovato un grande Sepe.


34′ – Altro ammonito per il Parma, è Rigoni, dopo un intervento da dietro di Krejci. Rigoni era diffidato, salterà la gara con la Fiorentina.


Cross di Palacio dalla sinistra, testa Soriano fuori di un metro abbondante alla destra di Sepe.


32′ – Primo ammonito della gara, è Dimarco, punito per un duro intervento su Orsolini.


25′ – Angolo di Pulgar direttamente in porta, Sepe devia sopra la traversa.


22′ – Il Bologna fa la partita, il Parma si affida alle ripartenze.


11′ – Schema su calcio d’angolo da parte del Parma che porta Gervinho alla conclusione da fuori area: destro fuori di un metro.


9′ – Altra prodezza di Sepe che si oppone alla grande su un rasoterra di Orsolini calciato dall’interno dell’area rigore che aveva trovato, ancora una volta, impreparata la difesa gialloblù.


5′ – Rasoterra da fuori area di Destro, centrale, Sepe blocca.


3′ – Doppio miracolo di Sepe: prima su una conclusione a tu per tu di Destro e poi su un sinistro angolato di Krejci.


3′ – Cross dalla sinistra di Orsolini, B.Alves svirgola, il pallone si impenna,. Sepe blocca in due tempi.


1′ – Si comincia, batte il calcio d’inizio il Bologna che attacca da destra verso sinistra rispetto alla nostra postazione in tribuna stampa.