Privacy | Cookie policy        
HOMESerie A 2020/21CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2020/2021 2019/2020 2018/2019 2017/2018 2016/2017 2015/2016 2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
Brunetta e Brugman decidono la prima amichevole del Parma

Otto settimane dopo il Parma è torna in campo a Castelrotto per il primo test estivo della stagione 21-22 davanti a circa 400 tifosi.

Un gol di Brunetta nel primo tempo e uno di Brugman su rigore nella ripresa, hanno deciso la sfida contro lo Stegen Stegona, squadra trentina di Eccellenza. Risultato finale 2-0.
La squadra di Maresca è ancora un cantiere aperto e in campo si è visto chiaramente, soprattutto nella ripresa quando il tecnico ha schierato una formazione farcita di giovani della Primavera (8 cambi).

Parma schierato con il modulo 4-2-3-1: pressing alto e possesso palla. Convincenti gli esordi del croato Juric e di Daniele Iacoponi, un po’ meno quello dell’attaccante polacco Benedyczak, apparso ancora indietro di condizione. Si è rivisto in campo anche capitan Simone Iacoponi (secondo tempo), mentre Gagliolo è partito titolare e questo è più di un indizio in ottica mercato.

Malgrado i carichi di lavoro di questi primi giorni di ritiro, la condizione generale dei crociati è apparsa buona, così come la gestione del pallone e la disposizione in campo; c’è ancora tanto da fare nell’aggressione degli spazi e nelle verticalizzazioni in fase offensiva, ma i tanti assenti sono più di un alibi. Condizione e intesa di squadra potranno solo migliorare nel prossimo futuro, a partire dalla prossima gara contro il Bochum.


CRONACA PRIMO TEMPO
28′ Destro dal limite di Juric parato dal portiere (poco angolato).
29′ Brunetta scarica per Man che arriva in corsa e calcia di esterno: alto di pochissimo.
32′ GOL┬áDestro a girare da 20 metri di Brunetta che si insacca sotto l’angolino.


CRONACA SECONDO TEMPO
12′ Angolo di Brugman e testona di Dierckx che si stampa sul palo.
18′ Sinistro sotto rete del giovane Marconi fuori di mezzo metro.
23′ Sinistro alto di Iacoponi; era a tu per tu col portiere.
26′ GOL Brugman su rigore spiazza il portiere.
41′ Gran destro di Iacponi deviato in angolo dal portiere.
48 Rasoterra insidioso di Camara deviato in angolo dal portiere dello Stegen Stegona.


PARMA (4-2-3-1): Colombi (1′ st Rinaldi); Balogh (1′ st Busi), Valenti (1′ st S.Iacoponi), Gagliolo (1′ st Dierckx), Vaglica; Sohm, Juric (1′ st Brugman); Man (1′ st Camara), Brunetta, D.Iacoponi; Benedyczak (1′ st Marconi). All. Maresca

 

L'articolo Brunetta e Brugman decidono la prima amichevole del Parma proviene da SportParma.