Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
PARMA - FOGGIA 1-1 (30‘st)
PARMA

Buongiorno dalla stadio Tardini dove tra pochi minuti andrà in scena la sfida tra Parma e Foggia in un clima surreale, con oltre 4mila tifosi pugliesi che cantano e ballano. D’Aversa conferma il 4-3-3 malgrado le tante assenze (6 giocatori). Diverse novità: Siligardi e Ceravolo nel tridente offensivo, l’ex Vacca a centrocampo, Di Cesare al fianco di Lucarelli al centro della difesa. Foggia con il 3-5-2 e la formazione annunciata alla vigilia.


PARMA – FOGGIA 1-1
Marcatori: pt 24′ Mazzeo; st 28′ Calaiò

PARMA (4-3-3): Frattali; Gazzola, Di Cesare, Lucarelli, Gagliolo; Dezi, Vacca (19′ st Baraye), Scavone; Siligardi, Ceravolo, Di Gaudio (1′ st Calaiò).
A disposizione: Nardi, Dini, Mazzocchi, Frediani, Barillà, Anastasio, Sierralta. All. D’Aversa
FOGGIA (3-5-2): Guarna; Tonucci, Camporese, Loiacono; Gerbo, Agnelli, Greco, Deli (23′ st Duhamel), Kragl; Nicastro (9′ st Martinelli), Mazzeo.
A disposizione: Noppert, Figliomeni, Fedato, Beretta, Rubin, Agazzi, Floriano, Ramé, Scaglia, Calabresi. All. D’Aversa
ARBITRO: Baroni di Firenze.
NOTE: spettatori 14830 per un incasso totale di 136.350,48 euro. Espulso al 14′ pt Loiacono per fallo da ultimo uomo. Ammoniti Scavone, Gazzola, Tonucci per gioco falloso. Recupero: pt 1′


PRIMO TEMPO
1′ Partiti, il Parma nella classica divisa crociata (maglia bianca e pantaloncini neri) attacca da destra verso sinistra. Foggia in maglia rossonera e pantaloncini bianchi.
1′ Parma subito pericoloso con Ceravolo che scarica su Di Gaudio, sinistro da dentro l’area di rigore, Guarna si rifugia in angolo (sopra la traversa).
3′ Pronta risposta del Foggia con un diagonale di Mazzeo parato a terra da Frattali.
5′ Ritmi altissimi e continui capovolgimenti di fronte. Il Parma insiste sulla sinistra e Gagliolo arriva alla conclusione dal limite, tiro centrale e parato.
11′ Destro dalla distanza di Angelli, il capitano dei rossoneri, palla abbondantemente sopra la traversa.
14′ Lungo rinvio di Frattali che innesca la corsa di Ceravolo il quale viene messo giù da Loiacono: fallo da ultimo uomo ed espulsione. Foggia in 10 per il resto della partita.
17′ Angolo di Siligardi, girata al volo di destro di Ceravolo, fuori di poco.
24′ GOL FOGGIA Punizione di Kragl da 20 metri, la palla sbatte sulla base del palo e poi sul corpo di Frattali e rimane in campo, Mazzeo è più lesto di Lucarelli e a porta vuota firma il gol del vantaggio. Parma-Foggia 0-1.
30′ Rigore negato al Foggia per una chiara trattenuta di Scavone su Nicastro.
31′ Foggia padrone del campo malgrado l’uomo in meno. Il Parma non si è ancora ripreso dalla choc del vantaggio ospite.
33′ Cross dalla sinistra du Gagliolo, perfetto inserimento di Dezi che colpisce di testa ma sfiora la traversa. Grossa occasione.
35′ Azione personale di Di Gaudio conclusa con un destro a girare fuori misura (alto).
41′ Occasione Foggia: punizione di Kragl, decentrato sulla destra, un missile che batte Frattali ma per fortuna dei crociati si stampa sulla traversa.
44′ Punizione dal limite di Siligardi, calciata di sinistro sul palo del portiere: fuori di poco.
46′ Dopo un minuto di recupero finisce un primo tempo che ha esaltato le qualità del Foggia, il quale, in inferiorità numerica, conduce per 1-0 grazie al gol di Mazzeo.


SECONDO TEMPO
1′ E’ iniziata la ripresa con una novità nel Parma: dentro Calaiò, fuori Di Gaudio.
7′ Angolo di Vacca, colpo di testa debole di Scavone che termina tra le braccia del portiere.
8′ Destro di Ceravolo, dal limite, una puntata, palla che sfiora la traversa.
12′ Vibranti proteste crociate per un presunto rigore negato dopo una trattenuta ai area ai danni di Lucarelli, sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla sinistra.
20′ Finalmente si vede il Parma: cross dalla destra di Gazzola (il primo della partita) colpo di testa in corsa di Baraye: alto.
28′ GOOOL PARMA – Lancio di Gazzola per Ceravolo che scatta sul filo del fuorigioco (vibranti le proteste del Foggia), entra in area e serve al centro Calaiò che si gira e di sinistro firma il gol del pareggio. Partita riaperta.

L'articolo PARMA – FOGGIA 1-1 (30’st) proviene da SportParma.