Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
D‘AVERSA: Incognita Pescara ma il Parma è maturo
D’AVERSA:

Vigilia di Pescara-Parma e come consuetudine oggi a Collecchio ha parlato Roberto D’Aversa. Ecco le sue parole:

ASSENTI E RECUPERATI: “Mancheranno Scozzarella e Vacca, ma abbiamo recuperato Munari e Ciciretti. affrontiamo la partita di Pescara con un numero di giocatori tale che ci può aiutare a fare risultato pieno. Ho dei dubbi di formazione che scioglierò domani”.

PESCARA, NUOVO ALLENATORE: “Quando cambia l‘allenatore c‘è una scossa, abbiamo lavorato solo su di noi non sapendo il sistema di gioco del Pescara e non analizzando le loro partite perchè sarà la prima con il loro nuovo tecnico, ma i ragazzi hanno raggiunto una maturità tale che si possono adattare a ogni sistema di gioco”.

RECUPERO A PASQUETTA COL PALERMO: “Il campionato di B già di per sè porta ad un dispendio di energie con 5 turni infrasettimanali, chiaro che bisogna lavorare con l‘intelligenza e la maturità giusta, ma abbiamo una rosa talmente ampia che possiamo affrontare anche le partite di recupero”.

L’AVVERSARIO: “Fino adesso loro hanno giocato con il 4-3-3, Epifani lo usava in Primavera, ma quando allenava in altre categorie ha usato il 4-2-3-1, la cosa importante è aver lavorato su noi stessi per migliorare i nostri difetti”.

SFIDA DA EX: “Mi ritrovo a casa mia, è un ambiente con molti amici e persone che stimo molto, con la proprietà e la dirigenza siamo rimasti in buoni rapprti dopo averci giocato, ma l‘obiettivo è di fare risultato pieno, a Pescara non ci sono ancora riuscito come allenatore”.

LA MORTE DI ASTORI: “Quando ho letto la notizia ho smesso di fare tutto, a volte succedono disgrazie come questa e il pensiero mio si è subito rivolto alla sua famiglia, ai genitori, alla compagna e alla figlia. La cosa bella, se proprio vogliamo trovarla, è ciò che è successo ieri ai funerali: mi auguro sia un punto di partenza, c‘è stata unione nel dolore al di là dei colori e del tifo”.

 

L'articolo D’AVERSA: “Incognita Pescara, ma il Parma è maturo” proviene da SportParma.