Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
LE PAGELLE: Insigne inventa Calaiò segna e Gagliolo ferma tutti
LE

La doppietta di Calaiò, le geometrie di Scozzarella e le invenzioni di Insigne nelle pagelle di Antonio Boellis dopo Cittadell-Parma che ha segnato il ritorno alla vittoria dei crociati.

FRATTALI 6,5 Abbassa la saracinesca sulle conclusioni velenose di Schenetti (2) e Bartolomei. Smanaccia altri due tiri cross pericolosi. Il rigore di Iori è perfetto, quindi imparabile.

MAZZOCCHI 5,5 Avvio di gara stralunato, commette due gravi ingenuità e impiega un po‘ a riprendersi. Più propositivo (e utile) nella ripresa ma pur sempre al di sotto dei suoi standard.
(43‘ st) Sierralta ng.

IACOPONI 6 Non concede nulla. Protagonista di un salvataggio sulla linea (nei primi 45‘), sfiora il gol di testa. Granitico.

LUCARELLI 6,5 Mura le iniziative di Litteri e amministra la linea difensiva con la solita maestria e puntualità, soprattutto .

GAGLIOLO 7 Offensivo più che mai, senza tralasciare la fase difensiva che esegue in maniera impeccabile tant‘è che sbroglia la matassa in più circostanze.

MUNARI 5,5 Tiene la posizione, ma ritmi bassi e carenza di qualità nelle giocate offensive gli impediscono di incidere.
(34‘ st) Dezi ng.

SCOZZARELLA 6,5 Costruisce una fitta rete di passaggi che imbrigliano il centrocampo del Cittadella, fino a togliergli il respiro.

BARILLA‘ 6 Combattivo, vince diversi contrasti. Si inserisce nella azioni offensive con i tempi giusti. Pere consistenza nel secondo tempo, sfortunato protagonista in occasione del rigore del 2-1.

INSIGNE 7 Assist di destro e quasi gol di sinistro (bravo Alfonso in ben 3 occasioni). Nella ripresa le sue giocate e la sua capacità di puntare l‘uomo risultano armi devastanti. Mette lo zampino anche sul 2-1.

CALAIO‘ 7,5 Doppietta pesantissima, da attaccante spietato, come non si vedeva da tempo. Gioca pochi palloni, quelli giusti. Fondamentale, come sempre, nel gioco di sponda.

BARAYE 6,5 Aziona il contropiede che porta al gol con una grande invenzione. Sulla sinistra è sempre in agguato, ma Salvi riesce a contenerlo. Poco cattivo in zona tiro.
(25‘ st) Di Gaudio 6,5 Firma l‘assist per il 2-1 e fa impazzire la difesa del Cittadella.

ALL. D‘AVERSA 6,5 Approccio giusto, squadra sempre in partita, tranne nella fase centrale del secondo tempo. Imbriglia il centrocampo e colpisce la difesa avversaria con la velocità degli esterni. Partita preparata benissimo.

 

CITTADELLA: Alfonso 7; Salvi 6, Scaglia 6, Adorni 4.5, Pezzi 6 (33′ pt Caccin 6); Bartolomei 6.5, Iori 6.5, Pasa 6; Schenetti 6.5 (37′ st Pelagatti ng); Arrighini 5.5 (19′ st Kouamé 6), Litteri 5. All. Venturato 6

 

 

(Foto Parma Calcio 1913)

L'articolo LE PAGELLE: Insigne inventa, Calaiò segna e Gagliolo ferma tutti è condiviso da SportParma.