Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
D‘AVERSA: Non voglio alibi andiamo a Bari per fare una gara importante
D’AVERSA:

Vigilia di Bari-Parma, secondo turno di Coppa Italia, e come tradizione vuole oggi è stato il giorno della conferenza dei due allenatori. Al Centro Sportivo di Collecchio ha parlato mistre Roberto D’Aversa. Il tecnico crociato ha affrontato molteplici argimenti, ecco le sue parole:

BRILLANTEZZA: “Iniziamo subito la stagione con una partita importante, contro un avversario di grande spessore che è stato costruito per vincere il campionato. Siamo consapevoli di essere partiti con la preparazione un po‘ dopo rispetto al Bari e, di conseguenza, sappiamo che sotto l‘aspetto della brillantezza ci mancherà qualcosa. Questo fattore, però, non deve essere assolutamente una scusante o un alibi”.

L’AVVERSARIO: “Andiamo a Bari per fare una gara importante, contro un avversario di valore, facendo il massimo per ottenere il meglio possibile. Il caldo di questi giorni, che troveremo anche a Bari, ci sarà per tutte e due le squadre. E‘ chiaro che sotto l‘aspetto della brillantezza non sarà una partita bellissima. Mi aspetto comunque risposte positive da parte dei miei ragazzi”.

PRONTI A SOFFRIRE: “Bisogna essere già pronti ad andare in campo da squadra, affrontando difficoltà e avversità. Abbiamo visto anche nella scorsa stagione come sia importante che la squadra vada in campo pronta a soffrire, e capace di superare gli ostacoli e le difficoltà che durante la partita si possono sempre presentare”.

FORMAZIONE E TATTICA: “Sono fondamentali aspetto tattico, fluidità della manovra e comprensione di certi meccanismi, com‘è importante dare minutaggio ai ragazzi. Per chi è arrivato dopo, in corso di ritiro, l‘inserimento in formazione è stato ed è graduale in base al percorso di ogni singolo giocatore. Per esempio, Gagliolo, uno degli ultimi innesti, ha comunque svolto tutta la preparazione con il Carpi, mente Dezi e Insigne si stavano allenando da soli a casa. E‘ chiaro le scelte delle prime amichevoli sono ricadute sui ragazzi che erano già qui un anno fa, perchè hanno svolto la preparazione con noi dall‘inizio e magari hanno più benzina nelle gambe e maggiore autonomia. Per la gara di domani ho a disposizione tutto l‘organico, a parte Saporetti. Non aver avuto infortuni, durante la preparazione e il ritiro, è sicuramente un aspetto positivo di quest‘anno”.

LA STORIA: “La Coppa Italia ha fatto la storia del Parma Calcio, che l‘ha vinta tre volte. E‘ una manifestazione, anche solo per questo motivo, da rispettare e onorare. E‘ chiaro che è impossibile pensare che l‘obiettivo del Parma sia quello di vincerla, ma noi vogliamo impegnarci al massimo in ogni partita, come in campionato. Poi, dove terminerà il nostro percorso non lo so: mi auguro il più tardi possibile”.

 

L'articolo D’AVERSA: “Non voglio alibi, andiamo a Bari per fare una gara importante” รจ condiviso da SportParma.