Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
PALERMO - PARMA 1-1 (finale)
PALERMO

PALERMO – Buon pomeriggio dallo stadio Barbera dove a partire dalle ore 15 andrà in scena il big match dell’ottava giornata del campionato di serie B tra Palermo e Parma. D’Aversa presenta diverse novità nella formazione titolare: Mazzocchi terzino destro, Germoni a sinistra, Gagliolo e Lucarelli la coppia di centrali. A centrocampo fuori Scavone e dentro Barillà; nel tridente Baraye a destra e Di Gaudio a sinistra. Il Palermo di Tedino, imbattuto in campionato, indossa il 4-3-1-2 con Coronado recuperato in extremis che parte dall’inizio; confermata la coppia d’attacco Embalo-La Gumina. Tante assenze, su ambedue i fronti (nel Parma mancano gli squalificati Di Cesare e Iacoponi, oltre all’infortunato Ceravolo), soprattutto in casa Palermo dove mancheranno 7 nazionali.
La diretta testuale dell’incontro è firmata da Roberto Spennato.

PALERMO – PARMA 1-1
Marcatori: pt 10′ La Gumina; st 26′ Gagliolo

PALERMO (4-3-1-2): Pomini; Rispoli, Szyminski, Bellusci, Morganella; Murawski, Dawidowicz (28′ st Fiordilino), Gnahoré; Coronado (41′ st Monachello); Embalo (7′ st Rolando), La Gumina.
A disposizione: Maniero, Guddo, Accardi, Petermann. All. Tedino.
PARMA (4-3-3): Frattali; Mazzocchi, Gagliolo, Lucarelli, Germoni; Dezi, Scozzarella, Barillà (39′ st Scavone); Baraye, Calaiò (41′ st Nocciolini), Di Gaudio (16′ st Siligardi).
A disposizione: Nardi, Dini, Corapi, Scaglia, Munari, Ramos, Frediani, Insigne, Sierralta. All. D’Aversa
ARBITRO: Sacchi di Macerata
NOTE: spettatori 7mila circa. Ammoniti Gagliolo, Bellusci, Embalo, Murawski, Scozzarella, Barillà.

 

PRIMO TEMPO
1′ Fischio d’inizio, il Parma in maglia bianca attacca da destra verso sinistra. Giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Il Palermo indossa la classica maglia rosa con pantaloncini neri.
5′ Fase di studio della gara, il Parma attacca con più frequenza sulla destra grazie all’asse Mazzocchi-Baraye.
10′ GOL PALERMO Dawidowicz ruba palla ad un ingenuo Dezi, il pallone finisce a La Gumina che dallo spigolo dell’area di rigore fa partire un destro a girare che si infila nell’angolino. Per il giovane attaccante palermitano è il primo gol in campionato.
13′ Il Parma sembra aver subito il colpo, mentre il Palermo continua a produrre gioco e occasioni.
15′ Sinistro rasoterra di Dawidowicz, fuori di poco, dopo una bella triangolazione nella trequarti gialloblù.
16′ Ancora Palermo: punizione da posizione centrale, a metri dalla porta: Coronado calcia forte e angolato, Frattali vola e respinge.
18′ Prima vera risposta del Parma: Calaiò ruba palla ad un difensore e calcia di sinistro, il tiro è poco angolato, Pomini ci arriva con la mano destra, in tuffo, e dice di no all’attaccante crociato.
21′ Il primo ammonito della partita è Gagliolo dopo un fallo a centrocampo su Embalo che stava per azionare il contropiede rosanero.
23′ Ancora Calaiò, sinistro forte a filo d’erba, e ancora una grande risposta di Pomini che devia in angolo.
27′ Sponda di testa di Dezi per Di Gaudio che da ottima posizione, al limite dell’area piccola, colpisce male e spedisce fuori.
32′ Frattali tarda ad effettuare un rinvio con i piedi e per poco non combina una frittata, con La Gumina in agguato che riesce a deviare il rinvio; l’azione prosegue, ci prova Dawidowicz con destro di collo pieno: alto di pochi centimetri.
34′ Fallaccio di Bellusci al limite dell’area su Di Gaudio lanciato a rete: il Parma chiede il cartellino rosso, ma l’arbitro estrae solo il giallo.
38′ Grande nervosismo in area crociata dopo un duro faccia a faccia tra Embalo e Barillà: il centrocampista del Parma cade a terra e si mette le mani sul volto ma non è chiaro se sia stato colpito dall’attaccante rosanero. L’arbitro ammonisce entrambi.
45′ Sono 2 i minuti di recupero. Il Parma continua ad affidarsi ai lanci lunghi.
48′ Finisce il primo tempo, Palermo meritatamente in vantaggio. Di La Gumina il gol che decide momentaneamente l’incontro. Parma in difficoltà sulla fascia sinistra, dove agisce Germoni, ma anche a centrocampo dove Scozzarella e soci hanno il baricentro troppo basso e non riescono mai a rendersi utili nella costruzione del gioco e nell’ultimo passaggio. Momenti di forte tensione tra le due squadre anche nel sottopassaggio che porta negli spogliatoi. Embalo sembra il più agitato.

SECONDO TEMPO
1′ Partiti, squadre in campo con gli stessi undici del primo tempo.
3′ D’Aversa sta pensando ad alcuni cambi: Siligardi e Nocciolini hanno iniziato la fase ci riscaldamento.
7′ Tedino è costretto alla prima sostituzione: esce l’infortunato Embalo, al suo posto Rolando.
9′ Dezi riesce a trovare un varco nella difesa siciliana e tenta la conclusione da fuori area: tiro sballato, abbondantemente oltre la traversa.
11′ Il Parma protesta per un intervento scomposto in area di Morganella su Baraye. Molti dubbi, sembra rigore; non per l’arbitro.
14′ Brutto fallo a centrocampo di Scozzarella su Rolando. Ammonito.
16′ Prima sostituzione Parma: entra Siligardi, fuori Di Gaudio.
19′ Il Palermo continua a pressare molto alto e il Parma fa fatica ad avere fluidità nella costruzione del gioco.
21′ Seconda occasione sul destro di Dezi, che raccoglie una respinta della difesa avversaria (dopo un cross dalla destra di Baraye) e calcia un diagonale che si spegne di poco lontano dall’incrocio dei pali.
23′ La Gumina semina il panico in area Parma, salta tre avversari con una solo mossa e da posizione defilata calcia in porta: diagonale fuori di un niente.
26′ GOL PARMA Punizione dalla destra di Scozzarella, un destro teso, Gagliolo sfugge alla marcatura di Dawidowicz e di testa, in corsa, trafigge il portiere. 1-1.
29′ Mazzocchi tarda a liberarsi di un pallone scottante, Morganella ne approfitta e calcia un destro violento che si spegne sul fondo.
36′ Sesto ammonito della gara, è Barilla, dopo un contrasto irruento a centrocampo.
41′ Terzo ed ultimo cambio per il Parma: esce Calaiò (fischiato dalla “sua” Palermo), entra Nocciolini.
44′ Ottima azione del Parma che con tre-quattro passaggi arriva in porta, ma Scavone viene anticipato da un difensore a pochi passi dal portiere.
45′ Sono 4 i minuti di recupero.
46′ Occasionissima Parma: lancio illuminante di Dezi per Nocciolini che calcia di destro sul primo palo: Pomini respinge con una grande parata.
47′ Angolo Parma: Scozzarella al centro, batti e ribatti, poi Lucarelli si esibisce in una rovesciata spettacolare che si stampa sulla traversa. La mischia prosegue, Gagliolo brucia tutti e mette in rete. Fuorigioco, gol annullato.
49′ Triplice fischio finale. Grande ripresa del Parma che agguanta il pareggio con un colpo di testa di Gagliolo, anche se nel finale ha avuto tre limpidissime occasioni per espugnare il Barbera. Finisce 1.1.

 

 

 

 

L'articolo PALERMO – PARMA 1-1 (finale) è condiviso da SportParma.