Privacy | Cookie policy        
HOMECAMPIONATO 2015/16CALENDARIOCANNONIERICURIOSITA'ARCHIVIO CAMPIONATIARCHIVIO COPPE EU    

Campionati
2014/2015 2013/2014 2012/2013 2011/2012 2010/2011 2009/2010 2008/2009 2007/2008 2006/2007 2005/2006 2004/2005 2003/2004 2002/2003 2001/2002 2000/2001 1999/2000 1998/1999 1997/1998 1996/1997 1995/1996 1994/1995 1993/1994 1992/1993 1991/1992 1990/1991 1989/1990 1988/1989 1987/1988 1986/1987 1985/1986 1984/1985 1983/1984 1982/1983 1981/1982 1980/1981 1979/1980 1978/1979 1977/1978 1976/1977 1975/1976 1974/1975 1973/1974 1972/1973 1971/1972 1970/1971 1969/1970 1968/1969 1967/1968 1966/1967 1965/1966 1964/1965 1963/1964 1962/1963 1961/1962 1960/1961 1959/1960 1958/1959 1957/1958 1956/1957 1955/1956 1954/1955 1953/1954 1952/1953 1951/1952 1950/1951 1949/1950 1948/1949 1947/1948 1946/1947 1945/1946 1943/1944 1942/1943 1941/1942 1940/1941 1939/1940 1938/1939 1937/1938 1936/1937 1935/1936 1934/1935 1933/1934 1932/1933 1931/1932 1930/1931 1929/1930 1928/1929 1927/1928 1926/1927 1925/1926 1924/1925 1923/1924 1922/1923 1921/1922 1920/1921 1919/1920
D‘AVERSA: Dovevamo chiuderla prima. CORINI: Grande ripresa c‘è rammarico
D’AVERSA:

Le parole di D’Aversa, dell’autore del gol partita Barillà e del tecnico del Novara Corini, al termine della sfida vinta dai croicati per 1-0.

D’AVERSA: “Il difetto del Parma, se così vogliamo dire, è che li dove possiamo chiudere le partite non concretizziamo, ma in Serie B bisogna saper portare a casa il risultato. Non era facile venire qui a Novara a fare una partita contro una squadra di categoria e che ha potuto fare entrare gente come Sansone. In una categoria come la Serie B si incontrano valori e squadre importanti. Nel secondo tempo si è smesso di giocare, perché inconsciamente si è pensato di portare a casa il risultato. Bravo l‘allenatore avversario e loro, abbiamo sofferto. Baraye sta facendo molto bene, ha la fiducia del tecnico dello staff e dei compagni, due anni fa giocava in D e vederlo giocare sempre così fa piacere. La differenza quest‘anno è la gestione della rosa, il saper accettare il fatto di non poter giocare, pensarla così può portarci lontano”.

BARILLA’: “E‘ stata una vittoria sofferta nel segno del Parma, perchè siamo stati squadra. Abbiamo lottato su ogni pallone sino alla fine. Anche il gol, che dedico a mia moglie e a mia figlia, è frutto del lavoro settimanale di tutti. Nel primo tempo abbiamo giocato molto e abbiamo creato qualche palla gol. Forse dovevamo gestirla meglio. Andando sul 2-0 all‘intervallo, nel secondo tempo sarebbe stato più facile gestire la partita. Nella ripresa ci siamo abbassati un pochino ed è venuto fuori il Novara, che ci ha messo un po‘ in difficoltà. Questa vittoria è bella, perchè è stata conquistata lottando. Al Parma mi trovo benissimo. I miei compagni mi hanno messo subito a mio agio. C‘è un gruppo bellissimo, che cresce di giorno in giorno”.

CORINI: “Siamo rammaricati, abbiamo messo in difficoltà un’ottima squadra, purtroppo gli episodi non ci sorridono. Abbiamo fatto un secondo tempo straordinario, ma non siamo riusciti a trovare il gol. L’arbitro e il rigore? Chi ha visto sa di cosa parlo, quel che è successo è chiaro. Dispiace ma non voglio dire altro. Dobbiamo restare uniti e credere nelle nostre possibilità, la fiducia del pubblico è uno stimolo, speriamo di ripagarli al più presto con una vittoria”

L'articolo D’AVERSA: “Dovevamo chiuderla prima”. CORINI: “Grande ripresa, c’è rammarico” รจ condiviso da SportParma.